sabato 7 giugno 2014

Crostata al Cioccolato con Fragole

crostata-al-cioccolato-e-fragole3

Ascoltarsi non è facile. Il corpo ci manda continuamente dei messaggi ma siamo stati abituati a usare la testa trascurando i nostri bisogni. Sto cercando di imparare a capire cosa mi chiede il corpo. Eh, ma non è mica semplice! “Stasera sono stanca, avrei bisogno di una fetta di carne?”, “Oggi mi sento fiacca, dovrei mangiare carboidrati?” Queste e simili domande occupano i miei momenti pre-pasto. Mangiare ad esempio quando si ha fame e non per nervoso o per riempire un vuoto. Quest’ultima forse è la cosa più difficile. Per anni ho usato il cibo per mettere a tacere le mie emozioni, ora invece sto provando a sentirle, ad essere spontanea. Di solito ho sempre avuto voglia di dolce, serotonina. Oggi la felicità proviene da altre fonti ma ciò non significa che la mente non vada sempre lì, al cibo, strumento ormai conosciuto e sicuro per sconfiggere ogni tipo di malessere. Devo avere pazienza, solo col tempo riuscirò a spostare la mente sul vero problema che non è mai realmente il cibo.

Altra questione è capire quando e quanto dormire, per anni ho dormito 4 ore a notte, poi per un breve periodo ero diventata apatica e dormivo tutto il giorno, era il mio modo per anestetizzare il dolore. Tutto o niente, mai una via di mezzo. Mi sono maltrattata tanto…Oggi invece mi piace coccolarmi preparandomi le cose che mi piacciono, mangiando quando sento la vera fame, dormendo almeno 7 ore a notte, rilassandomi con un buon libro, insomma facendo le cose che mi fanno stare bene.

Questo dolce è nato in un momento in cui avevo voglia di sporcarmi le mani dopo tanto tempo di inattività culinaria. Inutile dirvi che l’unione del cioccolato con le fragole è eccezionale. Per non parlare della morbidezza del ripieno, mi ricorda un budino e unito alla friabilità della pasta frolla rende il dolce qualcosa di irresistibile…

crostata-al-cioccolato-e-fragole2

Difficoltà: media

Tempo di preparazione e cottura: 30 min + 40 min

Dosi per 8 persone

Ingredienti

Per la pasta frolla:

  • 250 gr di farina 00
  • 125 gr di burro
  • 2 tuorli (35 g)
  • 90 gr di zucchero
  • 1 pizzico di sale

Per il ripieno:

  • 500 ml di panna fresca
  • 100 g tuorli (circa 6 tuorli)
  • 150 g zucchero
  • 40 g di fecola di patate
  • 20 g di cacao amaro in polvere

Per la copertura:

  • 500 g di fragole
  • 2-3 cucchiai di zucchero

Attrezzatura:

  • Tortiera di 20 cm di diametro
  • Mattarello
  • Frusta

Preparazione:

1. Lavate le fragole, tagliatele a metà e cospargetele di zucchero (2-3 cucchiai sono sufficienti), mescolate e ponete in frigorifero.

2. Per la pasta frolla:

  • Sbattete i tuorli con una forchetta, unite lo zucchero e mescolate.
  • Disponete la farina a fontana. Versate al centro il burro a pezzetti, i tuorli con lo zucchero.
  • Impastate velocemente con le punta delle dita e poi ancora con il palmo cercando di omogeneizzare l’impasto.
  • Avvolgete nella pellicola e lasciate in frigorifero per almeno 1 ora (meglio per almeno 3 ore).

3. Nel frattempo preparate la crema:

  • Versate in un pentolino la panna e fate prendere il bollore.
  • Montate i tuorli con lo zucchero fino a renderli chiari e spumosi, incorporate poi la fecola, il cacao in polvere.
  • Togliete il latte dal fuoco e aggiungete al composto di uova continuando a mescolare, rimettete sul fuoco e portate a bollore per 1-2 mescolando continuamente fino a fare addensare la crema.
  • Spegnete e versate subito la crema in una terrina e/o vassoio, fatela intiepidire e copritela con la pellicola trasparente.

4. Preriscaldate il forno a 180° C.

5. Stendete la pasta frolla con un matterello sul tavolo leggermente infarinato, realizzate una sfoglia dello spessore di ½ cm e posatela sul fondo imburrato e infarinato di una tortiera di 20 cm di diametro. Con l’impasto rimasto formate un rotolo e premetelo contro le pareti della tortiera per creare un bordo alto circa 1 cm. Versate all’interno la crema al cioccolato.

6. Infornate a 180 ° C per 40 minuti circa. Quando è cotta, sfornate e fatela raffreddare su una gratella

7. Ricoprite con le fragole fatte marinare nello zucchero. Servitela a temperatura ambiente o fredda di frigorifero.

5 commenti:

CONTROTUTTI ha detto...

tanto colore e sapore una delizia!

Anonimo ha detto...

Viva Elly

Isabella ha detto...

Ma che meraviglia di crostata! La provero' di certo ormai le fragole stanno scomparendo ma secondo me puo' essere perfetta anche con albicocche e in inverno strepitosa con le arance....oppure golosissima con ciuffi di panna montata! Cara Elly grazie ci hai regalato una bella ricetta e anche molto versatile ;)
Buon week end :-)

Elsa S. ha detto...

^_^

Elsa S. ha detto...

Grazie Isabella, fammi sapere come ti viene con le albicocche,sono curiosa.
Baci
Elly