domenica 27 gennaio 2013

Meringhe – ricetta classica e al cacao

Senza glutine e senza lattosio

Alla continua ricerca della felicità…in fondo è questa la mia vita. Recentemente ho letto un libro di Gramellini che mi ha fatto riflettere su quante volte nella vita ho preferito girare le spalle alla verità perché era troppo difficile affrontarla, perché avrebbe significato soffrire. Ma la verità prima o poi viene a galla, anche se proviamo a cacciarla con tutte le nostre forze. E così, mi sveglio un mattino e mi rendo conto che la mia vita non ha più senso, che sono diventata adulta troppo in fretta ed ho perso la capacità di sognare. Troppe delusioni che hanno reso ogni giorno così amaro…e allora aggiungo un po’ di dolcezza prendendomi cura di me e degli altri. Cosa preparo? Non ho molti ingredienti in casa, degli albumi nel congelatore, zucchero, e…basta. Perfetto, mi sa che preparerò le meringhe, magari al cacao, per darle un sapore più ricco.

Francesi, italiane e svizzere, sono tante le varianti. La meringa italiana la uso di solito per i semifreddi. Le classiche meringhe cotte al forno sono invece di origine francese. Due semplici ingredienti, albumi e zucchero. Nient’altro. Uno spettacolo! Gioisco mentre con la sac-à-poche formo le meringhe, le inforno e magia, una semplice spuma bianca diventa un dolce di un’incredibile bontà. Eppure molti asseriscono che siano difficili da preparare. Io invece li ritengo realizzabili da chiunque, bisogna solo stare molto attenti alla cottura. Mi piace utilizzare la meringa anche per decorare i dolci. Perché non ho mai pubblicato la ricetta? La verità è che finivano sempre così velocemente che non avevo il tempo di fotografarle e senza foto una food-blogger non pubblica nulla! Eh ma questa volta sono stata furba e ne ho nascoste una piccola manciata. Ed ecco a voi la mia ricetta stra-collaudata delle meringhe, nella versione classica e al cacao.

meringhe-al-cacao-6-OK

Difficoltà: media

Tempo di preparazione: 15 minuti + 2 h di cottura

Ingredienti:

  • 300 g di albumi a temperatura ambiente
  • 300 g di zucchero a velo
  • 300 g di zucchero semolato
  • 1 cucchiaino di cremor di tartaro oppure 1 cucchiaio di succo di limone
  • Per la versione al cacao: 5 cucchiai di cacao amaro in polvere

Preparazione:

  1. Montate gli albumi con il succo di limone o il cremor di tartaro fino a far raddoppiare di volume e solo dopo aggiungete lentamente lo zucchero, prima quello a velo e poi quello semolato. L’importante è che lo zucchero si sia sciolto e gli albumi siano montati a neve ben ferma.
  2. Nella versione al cacao aggiungete solo alla fine il cacao in polvere facendo lenti movimenti dal basso verso l’alto.
  3. Con una sacca da pasticcere formate le meringhe su una teglia ricoperta con carta da forno. Le meringhe non si gonfiano potete quindi metterle ravvicinate.
  4. Infornate a 80 gradi centigradi per almeno due ore. In generale, non è possibile stimare perfettamente il tempo di cottura, le meringhe devono cuocere lentamente e a temperatura bassa poiché devono asciugarsi. Per le meringhe classiche la prova della riuscita perfetta è che il colore sia rimasto bianco.

meringhe-al-cacao-8

Raccomandazioni:

  • Pesate sempre gli albumi!
  • Non usate mai il sale!
  • Utilizzare una ciotola di vetro ben pulita.
  • Gli albumi devono essere separati perfettamente dai tuorli, un minimo residuo di rosso d’uovo compromette la montatura degli albumi.

Piccoli segreti per la riuscita perfetta:

  • Se avete un termometro alimentare riscaldate gli albumi fino a 40 gradi.
  • Usate le uova a temperatura ambiente. Potete utilizzare anche degli albumi che avrete congelato in precedenza. L’importante è che al momento dell’utilizzo siano a temperatura ambiente.
  • Durante la cottura vi consiglio di lasciare il forno socchiuso, io inserisco un cucchiaio di legno in modo che ci sia un’apertura di un centimetro. In questo modo non si formerà umidità, acerrima nemica delle meringhe.

meringhe-al-cacao-4-OK

Ringrazio l’azienda VEGA che gentilmente mi ha inviato una campionatura di alcuni prodotti che ho utilizzato nelle mie foto. VEGA Forniture Alberghiere è il leader europeo del settore hotellerie ed offre un’ampia varietà di prodotti eleganti di altissima qualità!

5 commenti:

Chicca in cucina ha detto...

Sempre buone le meringhe, anche nella versione al cacao!Grazie per i consiglie suggerimenti, qualcuno lo conoscevo già, degli altri farò tesoro!Ciao

Micol ha detto...

Ho provato un paio di volte a fare le meringhe con risultati disastrosi soprattutto in cottura... ottenevo dell'ottima carbonella per barbecue! ;-)
Seguirò scrupolosamente ogni tuo consiglio!
Posso fare una precisazione? Puoi scrivere per quanto riguarda il tag senza glutine che lo zucchero al velo deve essere "certificato senza glutine"?? Sai, spesso lo zucchero al velo che si acquista è miscelato con il frumento! grazie! :-)

Buona giornata!!

Valentina ha detto...

Ciao Elly :) Queste meringhe sono deliziose, sempre bravissima :) Ti abbraccio forte e ti auguro una splendida settimana :**

Tortino al Cioccolato ha detto...

Per caso il libro è "Fai bei sogni"?..un piccolo capolavoro, mia ha toccato il cuore...
le meringhe...le amo! semplici e coccolose, adatte a decorare torte o...da divorare così!!! la tua versione al cacao è buonisssssima!!

Gabila Gerardi ha detto...

Senza dubbio, da come scrivi, si capisce che sei brava perché non lasci niente al caso...infatti ti ho aggiunta ai miei preferiti...mi presento, mi chiamo Gabila e sono nuova ma con tanta voglia di fare bene!!!...se vuoi ricambiare e farmi visita nel mio blog te ne sarei grata perché ho bisogno di conferme e vorrei farmi conoscere, il mio blog si chiama panedolcealcioccolato.blogspot.com...grazie e spero a presto.