sabato 17 marzo 2012

Torta mimosa in coppa

 

Mimosa-in-coppa-4

E’ possibile che sia passato così tanto tempo? Queste settimane sono volate, ricche di impegni lavorativi e personali. I weekend li ho trascorsi nei mobilifici per arredare la nostra nuova casa. Sono contenta e soddisfatta, tuttavia ammetto che mi siete mancati tantissimo!

Oggi desidero condividere con voi un dolcetto preparato un po’ di tempo fa. La “coppa mimosa” è nata per caso, inizialmente volevo realizzare la classica torta poi la voglia di cambiare mi ha portato a preparare una versione monoporzione, perfetta per una serata in compagnia di amici.

Di solito questo è un dolce preparato in occasione della festa della donna ma io vado sempre controcorrente e lo dedico ad una persona speciale, il mio Uomo. Non ho parole per descrivere quello che sta facendo per me in questo periodo, ho sempre saputo che lui c’era ma le conferme sono importanti e dopo tre anni di matrimonio continua a dimostrarmi che è lui l’altra metà della mela. Mi resta accanto senza mai soffocarmi, lascia che io spicchi il volo amandomi per quella che sono e gioendo dei miei successi. Fa il tifo per i miei progressi e come uno spettatore assiste alla Elsa che cambia, evolve, va avanti. Il suo è un amore generoso, mai egoista. Sa ascoltare i miei silenzi ed a volte è sufficiente un semplice sguardo, intenso, per comprendersi. E proprio quando tutto intorno a me si fa cupo e non vedo il sole lui è lì, discreto ma attento, pronto a darmi una mano per sorreggermi. Raccoglie le mie lacrime trasformandole in sorrisi. Invidio la sua forza ed insieme a lui percorro la vita con leggerezza avendo la sensazione di poter scalare le montagne, nulla mi fa paura.

La mia verità: così teneramente sua, come lui nessuno mai…

A te amore mio, che mi hai insegnato a cogliere dall’albero della vita i frutti trascurando le foglie.

Mimosa-in-coppa-8

Difficoltà: medio-bassa

Dosi per 3-4 persone

Ingredienti

per il pan di spagna:

  • 200 g di farina
  • 200 g di zucchero
  • 4 uova
  • ½ bustina di lievito
  • 1 pizzico di sale
  • Scorza grattugiata di limone non trattato

per la crema:

  • 200 ml di latte intero
  • 100 ml di panna fresca
  • 90 g di tuorli
  • 90 g di zucchero
  • 20 g di amido di mais (maizena)
  • Scorza di limone non trattato
  • 1 bicchiere di limoncello per la bagna
  • Zucchero a velo per decorare

Preparazione:

  1. Preparate per prima cosa il pan di spagna. Preriscaldate il forno a 180°C. Imburrate e infarinate una tortiera di 24 cm di diametro.
  2. Sbattete i tuorli con lo zucchero per 5 minuti, deve venire una crema chiara e gonfia. Unite la farina setacciata con il lievito, poi aggiungerete la scorza grattugiata del limone ed un pizzico di sale. Montate a parte gli albumi e uniteli al composto facendo movimenti delicati dal basso verso l’alto. Versate il composto nella tortiera e infornate per circa 30 minuti.
  3. Nel frattempo che il pan di spagna è in forno preparate la crema. Fate bollire il latte e la panna con un pezzetto di scorza di limone che poi toglierete. Montate in un pentolino i tuorli con lo zucchero ed incorporate poi l’amido di mais. Versateci a filo il latte mescolando di continuo e mettete sul fuoco basso continuando a girare fino a quando la crema non si sarà addensata. Togliete subito la crema dal fuoco e versatela in un vassoio o terrina per farla raffreddare immediatamente. Ricopritela con la pellicola trasparente a contatto e ponete in frigo a raffreddare.
  4. Quanto il pan di spagna è pronto sfornatelo e fatelo raffreddare su una gratella. Dividetelo a metà, in due dischi. Con un coppa pasta o taglia biscotti rotondo tagliate un disco di pan di in tanti piccoli dischi della grandezza della coppa che utilizzerete per la base delle coppe mentre l’altro disco lo taglierete in cubetti di un cm. Bagnate sia i dischi che i cubetti di pds con del limoncello allungato con un po’ d’acqua (a vostro piacere).
  5. Preparate le coppe iniziando con un dischetto di pds, poi versate la crema fino ad arrivare a 2/4 della coppa o del bicchiere. Ricoprite con i cubetti. Continuate nello stesso modo per le altre coppe fino ad esaurire tutta la crema ed il pan di spagna.
  6. Cospargete con lo zucchero a velo prima di servire.

E buon appetito!!!

12 commenti:

Miss muffin@ ha detto...

Ciao...è stato un piacere "imbattermi" nel tuo bellissimo blog....da oggi ti seguo molto molto volentieri!! bella e sicuramente buona la tua mimosa in coppa...bella la tua Ischia che mi sono ripromessa di visitare a breve e molto belle le tue foto! baci.

riccioli di cioccolato ha detto...

sembra davvero goloso, brava.

Laura ha detto...

Che buona Ely complimenti!!!!!!!!

Chicca in cucina ha detto...

Che bello questo dolce!passa da me c'è un pensiero per te, ciao

Kika-Dolce Benessere ha detto...

Ciao, ho scoperto il tuo blog per caso, e mi ha fatto tanto piacere perchè bellissimo!! Complimenti!!
Ti seguirò molto volentieri..
Inoltre adoro la fotografia, una grande passione, e le tue foto sono splendide!
Se ti va di passare a trovarmi mi trovi qui:
www.dolcebenessere.com
A presto!

ary/enza ha detto...

mi piace il tuo blog :) splendide ricette e ti seguo con piacere :) se ti va passa da me anche seprime armi :) ciao :) sono alle

alta pasticceria ha detto...

è buonissima io ho seguito la tua ricetta ed è stata molto apprezzata.

Anonimo ha detto...

Ciao compaesanella...io sono Maria e sono di Lacco Ameno, ma conosco molti Serpico a Forio...son mica tuoi parenti????
Cmq complimenti...sei davvero brava, ti seguirò con piacere...un abbraccio dalla tua bella isoletta!!!

Elly ha detto...

@Miss muffin@: ciao e grazie dei complimenti, sono contenta che mi seguirai e se vai nella mia cara isola fammelo sapere, ti do qualche consiglio!

@riccioli di cioccolato: grazie!

@Laura: grazie!

@Chicca in cucina: grazie, passo...

@Kika-Dolce Benessere: ma certo che passo a trovarti e grazie per i tuoi complimenti!!! :D

@ary/enza: grazie :D Ti vengo subito a trovare...

@Maria: CIAO! Ma certo che sono i miei parenti, io sono di Forio e la mia famiglia vive tutta lì. Scrivimi quando vuoi, forse ci conosciamo. Un abbraccio e salutami la mia cara isola!!!

Anonimo ha detto...

Ciao, ho scoperto questo blog per caso..cercando la ricetta dei Babà..cmq ora non posso fare a meno di venire a cercare le più svariate ricette e..grazie ai tuoi consigli riesco sempre a stupire tutti! Daria!

Elsa Serpico ha detto...

Ciao Daria,
grazie per il commento, ne sono proprio felice! Fammi sapere che cosa sperimenti...sono curiosa di avere anche tuoi suggerimenti o ricette.

Un caro saluto!!!

Anonimo ha detto...

Ciao Elsa come stai è da un pò che non ti scrivo ed eccomi qui a postare un mio commento..perchè, anch'io come te, voglio dedicare questo dolce al mio amore, perchè gli piace tanto..ma ho un problema..ho iniziato a unire zucchero e tuorli e fin qui ho montato benissimo, ma il problema si è presentato quando ho aggiunto la farina...:( il composto si è sbriciolato tutto..ma come è possibile??sembra che ci sia mancanza di liquidi rispetto allo zucchero farina e tuorli :( aiutami a capire dove ho sbagliato...per riprendere l'impasto ho aggiunto 50ml di acqua e poi dopo gli albumi a neve..adesso il pan di spagna è in forno ma spero di non dover buttare tutto..perche io con il mio amore non voglio fare brutte figure..la torta mimosa è la sua preferita...
mi dici che devo fare??
lo sai che io alle tue ricette e a te tengo tanto..
un abbraccio Roberta77