domenica 22 gennaio 2012

Torta di Zucca e Miele: la ricetta del sorriso

torta-zucca-e-miele-1

E’ un periodo in cui avrei bisogno di tanta calma e tranquillità, di sgombrare la mente dai pensieri negativi. Scrivere mi aiuta a sfogare le emozioni e a conoscermi un po’ meglio. Ho bisogno di silenzio. Mi chiudo in camera, prendo carta e penna e le parole mi vengono di getto. Mi scopro disorientata e ferita, cerco una mano da stringere per non cadere, mi rendo però conto che la vera forza la devo trovare dentro di me. Era da giorni che avevo deciso di parlarvi degli effetti benefici della zucca, di come questo ortaggio sia ottimo anche usato nei dolci, ecc. ecc., ma scusatemi se stasera proprio non mi va, preferisco condividere con voi le emozioni che sento ogni qual volta preparo questa torta. E sulle labbra mi sale subito un sorriso. Ripenso con affetto alla mia famiglia, in particolare a mio zio Vito che per dimostrarmi quanto gli manco aspetta sempre che torni sulla mia isoletta per regalarmi le sue mitiche zucche, che precisiamo, neanche gli piacciono, ma non aveva ancora provato la mia torta di zucca e miele!

La storia ha inizio nella mia cara Forio. Chiacchieravo amabilmente con zia Graziella che si lamentava di come nessuno in casa mangiasse volentieri la zucca, aveva provato a prepararla in diversi modi ma i “bambini” facevano resistenza. Senza neanche accorgersene la zia mi aveva lanciato una sfida, dovevo assolutamente trovare un modo per fargliela mangiare! Inizialmente la mia intenzione era quella di fargli provare una torta preparata già anni addietro, ho incominciato sostituendo lo zucchero con il miele, poi ho ridotto la farina, insomma mi son fatta prendere dall’entusiasmo ed ho cambiato completamente la ricetta. Come al solito per divertirmi ho bisogno di lasciare libera la fantasia e il risultato è quasi sempre soddisfacente. Questa volta però non potevo sbagliare, dovevo assolutamente convincerli che la zucca fosse buona, il che non era per nulla facile. Secondo voi come è andata? Beh, l’esperimento culinario è perfettamente riuscito! Tutti hanno gradito la mia dolce sorpresa: il sapore della zucca è molto delicato, la torta risulta soffice e leggera quindi perfetta dopo un pasto importante. Essendo poco dolce può essere ricoperta con una glassa reale oppure accompagnata con del semplice miele, ovviamente meglio se ischitano! ;D

torta-zucca-e-miele-2

Difficoltà: bassa

Tempo di preparazione: 1h e 30 min.

Ingredienti (per uno stampo da 26-28 cm)

  • 1 kg di polpa di zucca
  • 200 g di amido di mais
  • 200 g di farina 00
  • 8 uova
  • 140 g di zucchero
  • 60 g di miele di acacia
  • 200 g di burro
  • 2 bustine di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • 1 tazzina di latte
  • 1 bicchierino di rum
  • zucchero a velo per decorare

Per la Glassa Reale:

  • 200 g di zucchero a velo
  • 1 albume
  • qualche goccia di succo di limone

Preparazione:

  1. Preriscaldate il forno a 180° C. Sciogliete il burro nel microonde o in un pentolino e fatelo raffreddare.
  2. Pulite la zucca, lavatela, asciugatela e tagliatela a pezzetti. Cuocetela in una padella o in una pentola con un po’ di latte, fino a quando non si ammorbidisce. Schiacciatela con una forchetta fino a farla diventare una poltiglia. Scolate l’acqua/il latte in eccesso.
  3. Montate i rossi d'uovo con lo zucchero e il miele. Aggiungete il burro fuso e freddo, mescolate.
  4. Setacciate insieme la farina, l’amido di mais e il lievito, unite al composto aggiungendo un pizzico di sale.
  5. Montante a neve ben ferma le chiare d'uovo ed aggiungetele con un spatola, facendo dei movimenti delicati dall'alto al basso.
  6. Infine aggiungete anche il liquore e la purea di zucca.
  7. Versate il composto in una tortiera di 26 cm di diametro e cuocete per 40 minuti a 180 °C.
  8. Controllare la cottura con uno stuzzicadenti. Sfornate la torta e lasciatela raffreddare su una gratella.
  9. Prima di servirla spolverizzatela con lo zucchero a velo oppure ricopritela con la glassa reale.
  10. Preparazione della Glassa Reale: Sbattete l’albume e il succo di limone insieme aggiungendo lo zucchero a velo setacciato. Continuate a montare fino a quando non otterrete una glassa densa e lucida. Versate infine la glassa sulla torta raffreddata.

9 commenti:

Memole ha detto...

Mi sembra davvero deliziosa!!!

Aria ha detto...

io invece amo tantissimo la zucca e questa torta la voglio provare al più presto!

Gianni Mattera ha detto...

La ricetta più emozionale che abbia mai letto. Questa ( con l'aiuto della mia esperta "Mamma" :) ) la devo provare. Bravissima Elsa.

arabafelice ha detto...

Una torta bellissima e sicuramente ottima.
E spero che tutto vada meglio :-)

MONIA ha detto...

sono xiodi che capitano a tutte ma poi passano xche' la vita e' troppo bella x rovinarsi le gg lasciandosi trasportare dalla nevativita'!!! e allora SI RIDEEEEE ottima ricetta tutta da provare bravaaa e buon inizio sett ^_^

Assunta ha detto...

Questa torta mi sembra semplicemente perfetta!! :-))
Ciao e buona giornata!

Nena ha detto...

Mi sembra un dolce buono e semplice, a dire il vero non credo di aver mai assaggiato la combinaione zucca e miele...forse domani dovrei fare un tentativo:))

Marco ha detto...

Ciao, colgo l'occasione per invitarti a partecipare al primo contest del blog Fiore di Cappero dal titolo "AL CONTADINO NON FAR SAPERE COME E' BUONO IL FORMAGGIO CON LE PERE" (http://www.fioredicappero.com/2012/01/ecco-il-primo-contest-di-fiore-di.html)

Elly ha detto...

@Memole: eh si, lo era!

@Aria: allora fammi sapere!

@Gianni: le emozioni ci rendono umani e sono forse l'ingrediente più importante delle mie ricette. Grazie come sempre...

@arabafelice: grazie stefy, tutto si sistemerà!

@MONIA: eh si, il sorriso è un'ottima soluzione!!!

@Assunta: grazie ;D

@Nena: sicuramente è particolare, fammi sapere se la provi!

@Marco: passo subito da te...