domenica 5 aprile 2009

Pan di Spagna

Oggi stavo curiosando nel mio blog, quando mi sono resa conto che non ho ancora inserito la ricetta del mio fantastico e morbidissimo pan di spagna. Purtroppo per colpa dei moltissimi impegni non ho mai tutto il tempo che desidero per aggiornare il mio blog. Ma non dovete temere, ho subito rimediato!

Potete utilizzare il pan di spagna per comporre delle torte o per realizzare delle girelle. In quest’ultimo caso utilizzate una teglia rettangolare.

(dosi per due dischi di pan di spagna)

Ingredienti:

  • 150 gr di farina
  • 100 gr di fecola
  • 5 uova
  • 200 gr di zucchero
  • 1/2 bustina di lievito
  • la scorza grattugiata di 1 limone
  • un pizzico di sale

Preparazione:

Lavorate le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro, gonfio e spumoso.  Unite la scorza grattugiata del limone. Aggiungete al composto la farina e la fecola setacciate. Versate l'impasto in una tortiera imburrata ed infarinata e cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa 30-40 minuti (fate sempre la prova dello stuzzicadenti).

IMG_3898

Consigli e trucchi per un pan di spagna perfetto:
  1. Per l'ottima riuscita del pan di spagna è necessario montare il composto di tuorli e zucchero per almeno 10-12 minuti, in modo che si riempi di aria.
  2. L’aggiunta del lievito non è necessaria, è l’uovo che fa crescere il pan di spagna. Aggiungetelo solo se lo desiderate più alto e soffice. Ricordate che la qualità del pan di spagna dipende dalla qualità delle uova!

10 commenti:

Mary ha detto...

è venuto molto bene e soffice !

manu e silvia ha detto...

Perfetto! e poi come lo farciamo??
baci baci

€llY ha detto...

Ciao care, potete farcirlo con qualsiasi crema, per esempio con della crema pasticcera, o con della crema al cioccolato, dipende dai vostri gusti.
Vi assicuro che è squisito anche semplicemente con della nutella, provare per credere!!!!

clap ha detto...

CIAO! proverò la ricetta...mi sai dire le dosi per una teglia rettangolare grande? dovrebbero venir fuori 2 rettangoli, in mezzo voglio metterci della crema. grazie!!!

€llY ha detto...

Ciao Clap, piacere di averti nel mio blog. Queste dosi sono perfette per una teglia di medie dimensioni, ma se è molto grande ti consiglio di aumentarle di un terzo o di raddoppiarle.
A presto. ciao ciao ;)

Anonimo ha detto...

e così la smetto di andare a comprare pan di spagna immangiabili... ;) grazie mille.. ;)
Placido

€llY ha detto...

Placido questo pan di spagna è MOLTO più buono di quello già preparato, fidati! Una volta provato non riuscirai più a comprarlo!
Ciao ;D

Anonimo ha detto...

Ciao! Ho provato il tuo pan di spagna e mi è venuto benissimo! Solo che poi nel farcirlo forse dovevo bagnarlo di più perchè è venuto leggermente asciutto. Ora però ho letto che le dosi erano per due dischi, io ne ho fatto uno e poi l'ho tagliato per farcirlo. Grazie!

P.S. non mi fa registrare, sono valentina!

€llY ha detto...

Ciao Valentina!
Stiamo parlando di un pan di spagna, una preparazione senza grassi come burro che necessita quindi di una buona bagna oltre che una farcitura.
Ti consiglio di preparare un disco sottile di pds oppure provvedere a tagliarlo e poi bagnarlo per bene.

Se invece non vuoi bagnare il pan di spagna è meglio se realizzi una base per torte con grassi come la Torta Margherita (http://www.dolcemania.info/2010/05/torta-margherita.html) o una Torta con frutta secca (vedi per esempio la mia torta caprese).

Grazie per il commento e buon pasticcio! ^_^
Elly

Anonimo ha detto...

Grazie Elly! Io ho fatto una bagna con mezzo litro d'acqua e quattro cucchiai di zucchero, poi ho versato direttametne nella torta un po' di martini bianco perchè volevo una cosa leggera ma ne ho messo troppo poco, non si sentiva.L'ho farcita con crema pasticcera e sopra panna montata e pezzetti di cioccolato fondente. La maggior parte degli ospiti ha gradito molto ma io l'avrei voluta più umida. Come bagna cosa mi consigli? Grazie e ciao! I tuoi dolci sono fantastici!

Valentina