giovedì 11 settembre 2008

Torta Paradiso ( o Kinder Paradiso)

Per festeggiare il 58° compleanno di mia suocera ho deciso di preparare una torta particolare, che mi ricorda la mia infanzia. 

Quando ero bambina le mie merendine preferite erano le mitiche kinder paradiso. Per questo motivo ho aggiunto alla classica torta paradiso la crema al latte, che ho intenzione di utilizzare anche per altre ricette.
Raccomando questa torta a tutte quelle mamme che vogliono preparare ai loro figli un dolce che sia gustoso e allo stesso tempo genuino. Vi assicuro che qualsiasi bambino divorerebbe questa torta soffice, fragrante e dal gusto delicato.

Ingredienti:
  • 300 g di zucchero
  • 300 g di burro
  • 150 g di fecola
  • 150 g di farina
  • 8 tuorli
  • 4 albumi
  • 1 bustina di lievito
  • 1 bustina di vanillina
  • essenza di limone
  • zucchero a velo

Preparazione:

Accendete il forno a 180°.

Separate i tuorli dagli albumi, tenendo 4 di questi ultimi da parte. Con un mestolo di legno o con l’aiuto di un mixer, lavorate il burro a crema con lo zucchero e la vanillina; aggiungete poi gli 8 tuorli, uno alla volta, avendo cura di amalgamare bene ogni tuorlo prima di aggiungerne un altro; procedete così fino ad ottenere un composto chiaro, cremoso e senza grumi, poi aggiungete l'essenza di limone (o la bucci grattugiata del limone).


In un altro recipiente ponete i 4 albumi con un pizzico di sale e montateli a neve.

Setacciate la farina con la fecola di patate e il lievito in polvere, poi aggiungeteli poco alla volta al composto di burro e uova. Ora incorporate molto delicatamente gli albumi al composto di burro, tuorli e farina, mescolando con un mestolo dal basso verso l’alto, stando attenti a non fare afflosciare gli albumi.

Imburrate ed infarinate una tortiera (meglio se uno stampo a cerchio apribile) del diametro di 28 cm e versatevi l’impasto ottenuto; ponetela nel forno già caldo (170 gradi) per almeno 50 minuti.

Quando la torta si sarà raffreddata. disponetela su un piatto da portata e cospargetela di abbondante zucchero al velo vanigliato.


VARIANTE con la farcitura

Se volete ricreare la TORTA KINDER PARADISO questa è la ricetta per la crema al latte che ho utilizzato per farcire il dolce.

Ingredienti per la farcitura:
  • 1/2 l di latte
  • buccia di limone
  • 100 g di farina
  • 100 g di zucchero
  • 1 bustina di vanillina
  • 125 ml di panna fresca


Preparazione:

Fate cuocere il latte in un tegame antiaderente con la buccia grattugiata del limone. Portate il latte quasi ad ebollizione, poi lo spegnete e lo fate riposare per una mezz’ora. In un altro tegame mettete la farina e poco alla volta versateci il latte facendolo passare da un colino. All'inizio aggiungetene solo un poco (meno di metà) in modo da far sciogliere tutta la farina. Solo quando la farina si sarà sciolta completamente, si potrà aggiungere lo zucchero e poco alla volta tutto il latte rimanente.

Mettete poi il tegame sul fuoco a fiamma dolce e fatelo addensare continuando a mescolare fino a quando non è diventato denso. A questo punto io ho aggiunto un pò di panna e la vanillina. Mescolate fino a quando non otterrete una crema molto densa e dal sapore delicato.
Spegnete, versatela in un vassoio e lasciatela raffreddare. Una volta raffreddata ponetela in frigo.

Quando la torta si sarà raffreddata per bene (io ho aspettato 5 ore per essere sicura) tagliatela a metà, stando attenti a non romperla. Per aiutarvi usate due coltelli lunghi in modo da fare leva. Questa secondo me è la parte più critica, perché si ha sempre il timore di non tagliarla per bene, però che grande soddisfazione quando ho visto il risultato!!!

Spalmate la crema sulla torta.


Ricoprite con l'altra metà e per finire cospargetela con lo zucchero a velo. Ponete la torta nel frigo, se la mangiate il giorno dopo è più buona, però ricordate di tirarla fuori dal frigo almeno un paio d'ore prima di mangiarla!
LA TORTA E' STATO UN SUCCESSO, fra qualche giorno posterò altre foto(così vi mostrerò anche le fette).
Da golosa di dolci, vi posso dire che questa torta mi è piaciuta tantissimo, è anche più buono delle merendine e sicuramente più salutare!
It’s DELICIOUS!!!

41 commenti:

Cookie ha detto...

Elly, wow quanto è venuta alta questa torta paradiso, complimentissimi!

rodolfo ha detto...

ehy ciao! ho ripreso la tua ricetta per fare la torta, dimezzando però gli ingredienti, così da venire soffice ma non troppo alta. La crema però non è molto di mio gusto... cmq complimenti per il pan di spagna! ciauuuu

€llY ha detto...

Rodolfo sono contenta che ti sia servita la mia ricetta, in realtà la vera torta paradiso deve essere molto alta e non prevede la farcitura. Grazie cmq, a presto!

ELel ha detto...

Ciao sto cercando una ricetta per la kinder paradiso e mi sono imbattuta in questa...Cavoli è venuta davvero altissima!! Brava!!

Jungle Julia ha detto...

cavoli è venuta altissimaaaa! :) a me di solito sia le torte dolci che quelle salate, crescono molto nel forno ma quando le tolgo mi si afflosciano sempre un po'... mia mamma dice che è perchè io apro il forno una o due volte durante la cottura, per vedere se si sta bruciando: il mio è un vecchio forno a gas, senza luce all'interno e che non si dovrebbe assolutamente fare! e che non bisognerebbe uscire subito la torta dal forno, ma spegnerlo e aprire lo sportello un po' lasciando la torta dentro, di modo che si raffreddi gradualmente, perchè è lo sbalzo di temperatura a farla ammosciare... boh sarà...
però ora sto andando a comprare gli ingredienti per fare questa ottima torta!!! :)

Jungle Julia ha detto...

l'ho appena fattaaaa!! è venuta altissimaaaa!! beh, per lo meno più alta del solito :P che felicità!! non l'ho ancora mangiata (beh a dir la verità ho staccato un pezzettino ino ino che si stava già staccando di suo.. eehehe!! è buonissimo! non vedo l'ora di assaggiarlo con la crema dentro!) grazie mille!!!
ps: la prossima volta proverò a farla senza limone o con pochissssimo!!! ;)

€llY ha detto...

Ciao Jungle Julia, sono contenta che ti è piaciuta la mia ricetta. Mi raccomando fammi sapere come è il sapore. Spero che mi verrai a trovare spesso. Un kiss ;)

Anonimo ha detto...

Ciao sn francy leggendo tra le tue ricette ho visto questa e ho deciso ke la farò al mio ragazzo per san valentino...se ti farà piacere ti farò sapere come è andata....cmq complimenti ^_^ kiss

€llY ha detto...

Ciao Francy, è un piacere conoscerti e non vedo l'ora di sapere che cosa pensi della mia ricetta.
Buon San Valentino a te e al tuo fidanzato!

A presto ;)

Anonimo ha detto...

Elly sn francy la torta è venuta super buonissima.....poi la crema è molto buona e delicata...una vera bontà..complimenti davvero...
volevo chiederti questa crema può essere utilizzata per farcire altre torte?o bignè? smak ^_^

€llY ha detto...

Ciao Francy, sono contenta che ti sia piaciuta la mia torta.
La crema la puoi utilizzare per farcire pan di spagna, bignè,... dai libero sfogo alla fantasia!

Allora a presto con altre ricette golose. Ciao ;o)

Cristina ha detto...

ciao Elly, cercavo la ricetta della torta paradiso e sono capitata qua. l'ho fatta nel pomeriggio e l'ho provata al naturale, senza farcia e devo dire che mi ha decisamente colpita nel sapore! La prossima torta decorata che preparerò la farò con questa ricetta. voglio vedere se regge il peso della pasta di zucchero dal momento che quella di oggi è venuta sofficissima! Ottima ricetta, complimenti. ti seguirò volentieri. a presto

Anonimo ha detto...

complimenti per il blog...volevo chiederti è indispensabile usare la vanillina? Sono a favore della cucina biologica,e quindi la vanillina paneangeli essendo un prodotto di sintesi non l' apprezzo.

€llY ha detto...

Ciao, la vanillina non è necessaria quindi se la ometti non succede nulla...a presto!

Anonimo ha detto...

ho eseguito alla lettera la tua ricetta....risultato ottimo..mio marito dice che sono stata bravissima perche' la torta era veramente deliziosa...grazie per la ricetta e per i tuoi preziosi consigli.......miky

€llY ha detto...

Grazie Miky, sono contenta che ti sia piaciuta la mia ricetta e che hai trovato facile seguire le mie indicazioni.
Spero che proverai altre mie "dolci creazioni".
Un abbraccio e al prossimo pasticcio! ;D

Anonimo ha detto...

Stavo cercando la ricetta per la torta paradiso e mi ha colpito questa! Ieri sera, con tutta la buona volontà, mi sono cimentata per poter festeggiare i 4 anni della mia piccola con una torta altissima e buonissima!
Ma qualcosa penso si andato storto .... la torata non si è alzata di 1 cm! Hai per caso idea di cosa possa essere successo? Forse il lievito? Forse il forno? l'ho messo a 170° riscaldando sopra e sotto! Forse il calore doveva provenire solo da sotto?
Visto tutti i commenti positivi mi sento proprio una ciofeca, ma ho eseguito tutto per benino! Boh!
Ciao e grazie!

€llY ha detto...

Ciao...
non saprei, sono molte le cose che possono influire sulla lievitazione e se hai seguito tutti i passaggi dovrebbe esserti venuta la torta.

Scusa se ti faccio domande di questo tipo ma cose per me scontate magari non lo sono per gli altri: hai preriscaldato il forno??? Forse il forno ha dei problemi?
Cmq il forno era ventilato???
Se non mi dai altri dettagli non posso capire che cosa hai sbagliato. Ma spero lo stesso di esserti stata utile.

La prossima volta firmati così ti chiamo per nome.
Buon pasticcio!!! ^_^

LAURA ha detto...

Ciao Elly,
scusa mi chiamo Laura, innanzitutto grazie per avermi risposto...dunque il forno l'ho preriscaldato, ed ho inserito la torta a 170°... dopo mezz'ora ho visto che sulla superficie faceva delle buffole,...a fine cottura aprendo il forno e provando con lo stuzzicadenti, la torta era morbida e cotta,l'ho lasciata all'interno con lo sportello un po' aperto per una decina di minuti... ed è calata di quel poco di cui si era alzata! Alla sera un po' sconsolata l'ho assaggiata ed era BUONISSIMA e a dire il vero anche SOFFICE... così mi sono sentita una rata di insolenze da marito e vicina!
Comunque hai veramente un sito fantastico... sei veramente molto brava sia nelle ricette che nell'insieme della grafica, semplice ma d'effetto! COMPLIMENTI DI CUORE!
Allora a presto!
PS: Leggendo la ricetta della torta paradiso al cocco, ho visto che consigli di mettere gli albumi montati a neve appena fatti, io invece li avevo messi dopo montati in frigorifero ... forse questa è la causa! Ritenterò!

laura ha detto...

Ciao Elly,
dimenticavo...il forno non l'ho messo ventilato, ma con il calore sopra e sotto, inserendo la teglia a metà altezza!
Grazie e a presto!

€llY ha detto...

Ciao Laura, hai visto che era buona??? Comunque la causa potrebbe addebitarsi al forno, dovresti metterlo ventilato per far crescere bene la torta. E la prossima volta falla cuocere un pò di più, potrebbe anche darsi che la cottura non era ancora ultimata.
Ulteriore raccomandazione: evita di aprire lo sportello del forno, se non quando è proprio necessario.

Allora aspetto altri tuoi commenti su altre ricette.

Un abbraccio
Elly

Anonimo ha detto...

Ehi ciao!sn Linda la tua riccetta mi eh piacuta molto e provero a farla speriamo che viene bn ho un po di paura a fare la crema mi sembra un po difficile pero cercero di farcela......ti faro sapere come e venuta:)ps.grz x la ricetta :)

Elly ha detto...

@Linda: cara come è andata? La torta ti è piaciuta? Spero proprio di si.
Elly

Anonimo ha detto...

ciao Elly sn Linda si la torta mi e riuscita ma la crema no pero e venuta buonissima la torta sensa crema e piacuta a tutti grz :)

Elly ha detto...

Ciao Linda, che problemi hai avuto con la crema? Magari ti posso dare qualche suggerimento così la prossima volta ti viene bene.

Ciao e alla prossima!!! ;D

MillyEnza ha detto...

ciao elly! ho notato che una volta tagliato il pan di spagnia non lo "bagni" con nessun tipo di aroma. io per esempio utilizzo sempre un mix tra rum e strega... in questo caso non va bene?

Elly ha detto...

Ciao MillyEnza,
non lo bagno perchè non è un pan di spagna. La torta paradiso è molto friabile e per nulla asciutta, non ha bisogno di bagna. Tu se vuoi puoi comq farlo ma rischi di farla sbriciolare troppo.
Provala senza bagna e poi mi fai sapere...fidati!

Buona domenica.
Elly

anna ha detto...

ciao,cercando cercando ho trovato questa ricetta x la torta paradiso,è la seconda volta che la provo............è TROPPO BUONA!COMPLIMENTI!!!

Anonimo ha detto...

Ciau sono molto curiosa di provare la tua ricetta... Ma secondo te se mettessi un po' meno burro verrebbe lo stesso?? Giulia

Anonimo ha detto...

Ciao! volevo sapere se la panna aggiunta alla crema è montata o lasciata liquida...la proverò prossimamente :)
Adriana

Elly ha detto...

@Anna: grazie, sono contenta!

@Giulia: se diminuisci il burro devi sostituirlo con altro, potresti usare l'olio ma non verrebbe uguale. Fammi sapere!

@Adriana: deve essere liquida. Aspetto tue notizie!

federicalt@libero.it ha detto...

Ciao ! per la farla per 30 persone quali saranno le dosi??? GRazieee

Elly ha detto...

Ciao Fede, ti consiglio di raddoppiare le dosi, vedrai che basta.
Buon pasticcio!

Anonimo ha detto...

ciao elly sono anna, un appassionata di dolci come te!girovagando x internet in cerca di nuove ricette x festeggiare la laurea di mio fratello mi sn imbattuta nel tuo sito!!!oddio sei bravissima e volevo farti i miei complimenti per questa splendida torta che ha lo stesso identico sapore delle kinder paradiso!kmq volevo darti un consiglio, nn so se l'hai fatto anche tu ma io dopo aver lasciato raffreddare la crema ho aggiunto un due cucchiai di panna montata giusto x renderla più lavorabile!!kmq è stata un successo!hai trovato una nuova fan!ancora complimenti x la torta e anche x il sito!!!!Baci!
ANNA.

Elly ha detto...

Ciao Anna,
grazie x i complimenti ed il consiglio!
Spero che proverai altre mie ricette, aspetto i tuoi commenti!
Buon inizio settimana!
Elly

Anonimo ha detto...

Che dire...ti seguo da tanto e navigando tra le tue prelibatezze sono giunta alla torta paradiso...Elly Grazie!!ho provato a farla ieri ed oggi ha avuto un successone :) hanno fatto bis e tris...GRAZIE perchè condividi con noi le tue ricette e la tua passione...continua così con il tuo blog...io di certo non ti mollo :D
a presto Carla

Elly ha detto...

Ciao Carla,
il piacere è tutto mio. Anzi grazie per il commento, è importante per me sapere di essere stata utile, da un senso a tutto il mio lavoro.
Alla prossima ricetta!
Elly

Anonimo ha detto...

Carissima Elly grazie per la tua risposta!ma devo chiederti un consiglio!stando in visita dai miei ho riproposto la ricetta della torta paradiso..e la mia sorellona mi ha avanzato un quesito:
tu dici di aggiungere panna fresca :) ma quest'ultima va aggiunta quando la crema di latte si è raffreddata??e inoltre va montata e aggiunta come se fosse un composto di albume a neve..la teoria "dal basso verso l'alto"??
aspetto le tue newssss in merito ;)
un abbracciooooooo

Carla

Elly ha detto...

No Carla, la devi aggiungere senza bisogno di montarla, insomma liquida.

Aspetto tue news...baciotti

Anonimo ha detto...

se la cucinassi con il forno ventilato, il risulato sarebbe los tesso?

Elsa S. ha detto...

Certo! Non ci sono problemi con il forno ventilato per questo tipo di torta.