sabato 31 dicembre 2011

Semifreddo al torrone e panettone

semifreddo-tor-e-pan-1

Un altro anno sta per concludersi…di già? Ma perché ho l’impressione che il tempo voli??? E’ stato un anno intenso, ricco e frenetico. Le giornate scorrono via velocemente e mi rendo conto che ho rispettato solo alcuni dei miei buoni propositi, forse sbaglio a formularli e pretendo troppo da me stessa. La verità è che ho un brutto difetto, come dice un famoso cantautore giunta a un traguardo neanche ci arrivo e diventa un ricordo. Perché in fondo se rifletto capisco che devo esser soddisfatta, nel giro di un anno di cambiamenti ce ne sono stati tanti, insomma se smetto di essere troppo “bacchettona” con me stessa mi rendo conto che è stato un anno meraviglioso in cui ho fatto tesoro dei miei sbagli ed ho imparato ad assaporare i piccoli piaceri quotidiani, la semplice lettura di un libro, una tazza del mio tè preferito, l’abbraccio di una persona cara, ... ho imparato che non c’è una risposta a tutto ciò che mi accade e soprattutto che la felicità - quella vera - non va cercata, è qui vicino a me.

Oggi però mi voglio concentrare sul presente senza pensare al nuovo anno: sono sulla mia bella isola d’Ischia ed è l’ultimo giorno, domani purtroppo si riparte. La giornata si prospetta impegnativa ma molto divertente, vi lascio quindi subito alla mia nuova creazione. Di semifreddi ne ho creati tanti, ormai sono diventati il mio forte ma per il cenone della vigilia desideravo mettermi alla prova cercando di realizzare un semifreddo senza uova crude. La sfida si prospettava alquanto difficile e proprio per questo motivo interessante! Fortunatamente posso dire di aver superato me stessa, oltre ad esser riuscita a pastorizzare le uova il dolce aveva un sapore travolgente, simile al gelato gusto malaga. Insomma, se avete del torrone e panettone da smaltire questo semifreddo è una soluzione eccezionale!

semifreddo-tor-e-pan-2

Difficoltà media

Dosi per 12 persone

Ingredienti:

  • 100 g di zucchero
  • 50 g di acqua
  • 4 uova
  • 350 ml di panna fresca
  • 400 g di torrone bianco morbido
  • ½ panettone (o pandoro)
  • 2 cucchiai di rum
  • 100 g di cioccolato fondente, per decorare

Attrezzatura:

  • fruste elettriche
  • stampo plum-cake o bicchieri di plastica

Preparazione:

  1. Iniziate pastorizzando gli albumi: in un pentolino mettete 50 g di acqua e 50 g di zucchero, fate sobbollire (120°C). Nel frattempo montate gli albumi a neve e quando lo sciroppo è pronto versatelo a filo sugli albumi continuando a montare le chiare d’uovo fino a quando non si raffreddano.
  2. Preparate uno zabaione: ponete una pentola sul fuoco con dell’acqua e fate sobbollire a fuoco medio. In un pentolino sbattete i tuorli con 50 g di zucchero per almeno 5 minuti. Versate a filo 2 cucchiai di rum e ponete sull’acqua che sobbolle (controllate che la terrina non tocchi l’acqua, altrimenti le uova cuoceranno!!!). Continuate a sbattere, la crema deve raddoppiare di volume e diventare densa e gialla (mi raccomando non fatelo mai bollire!!!). Togliete dal fuoco e fate raffreddare.
  3. In un’altra terrina e con le fruste ben pulite montate la panna fresca.
  4. Unite ai tuorli prima 2 cucchiai di rhum, poi il torrone sbriciolato, il panettone a pezzetti e infine la panna e gli albumi montati. Prestate molta attenzione a non smontare né gli albumi né la panna (fate movimenti delicati dall’alto verso il basso).
  5. Prendete uno stampo da plum-cake e ricopritelo con la carta velina (potete anche usare bicchieri di plastica) e versateci la crema. Coprite con la pellicola trasparente e mettete nel congelatore per una notte (circa 8 ore).
  6. Al momento di servire, sformate i semifreddi e decorate la superficie con il cioccolato fuso.

Auguri di buon anno a tutti, a coloro che passano nel mio blog e alle persone che riempiono la mia vita con affetto e amore. Che nel 2012 tutti i vostri sogni possano realizzarsi!

semifreddo-tor-e-pan-2_2

15 commenti:

dolci a ...gogo!!! ha detto...

Tesoro tanti auguri di buon anno che sia ancora piu ricco ed emozionante di quello che sta pwer lasciarci!!!questo semifreddo è decisamente una favola segno tutto...bacioni,Imma

Gianni Mattera ha detto...

" giunta a un traguardo neanche ci arrivo e diventa un ricordo." come mi ci vedo in questa tua affermazione:) ma forse, anzi sicuramente è un metodo inconscio per non adagiarsi ed illudersi di essere arrivati, è un dono di madre natura per migliorarsi :) Elsa come di ho già detto nonostante il periodo di sazietà, le tue foto le divorerei :) Auguri !!!!!!!

marsettina ha detto...

ottimo!

Memole ha detto...

Buon anno...

Günther ha detto...

un magnifico dessert di fine anno, buon anno 2012

Laura ha detto...

Buon Anno!!!!!!!!!

Una cucina tutta per sè ha detto...

Mi sono innamorata a prima vista di questo semifreddo, deve essere delizioso :) Felice 2012!!!

aleste ha detto...

Meraviglioso,Buon Anno....

Brad ha detto...

Vi auguro un meraviglioso Anno Nuovo!

Elly ha detto...

@dolci a gogo: grazie mille Imma, un buon anno anche a te!

@Gianni Mattera: probabilmente fa parte del nostro sangue ischitano...chissà...grazie di tutto, spero di rivederti presto!

@Marsettina, Memole, Gunther, Laura, una cucina tutta per sè, Aleste, Brad: grazie a tutti voi, vi auguro un 2012 ricco di gioie e soddisfazioni...

A presto...

Nena ha detto...

Tantissimi auguri di Buon anno:))

cristina ha detto...

mammamia che meraviglia !
anche se in ritardo buon anno e buona serata

Francesca ha detto...

Una meraviglia questo semifreddo!

nana ha detto...

complimenti per le ricette!golosissime!
grazie di essere passata dal mio blog.

Elly ha detto...

@Nena: grazie, anche a te!

@Cristina: grazie e buon 2012!

@Francesca: ma soprattutto buonissimo!

@Nana: grazie a te! ;D