domenica 20 novembre 2011

L’irresistibile e rassicurante bontà di una torta di mele

Torta-mele-e-mandorle-2

“Mi scusi, ma lei è pasticcera?”

“No guardi, io faccio altro nella vita”

“Ma non pensa che forse dovrebbe sviluppare il suo talento?”

“Io, beh… non saprei se si tratta di un vero e proprio talento”. Arrossisco e spero che non si sia reso conto del mio imbarazzo. “Direi più che altro che si tratta di un hobby, una passione. Sicuramente ho un’inclinazione naturale ma ci sono in giro persone molto più brave di me.”

“Ma non hanno la sua stessa passione. Nelle sue creazioni c’è un ingrediente segreto. Lo sa che l’amore che mette nel creare i suoi dolci potrebbe esser la chiave del successo?”

Prima di rispondere rifletto, ho già sentito discorsi simili. “Condivido il suo pensiero ed apprezzo moltissimo le sue parole, ma la cucina è solo un passatempo, uno spazio che ritaglio per me, intimo e privato e in quanto tale diverso da un vero lavoro. E’ uno dei tanti modi che utilizzo per esprimere la mia creatività, proprio come con la fotografia.”

Mentre ritornavo a casa pensavo a quell’incontro, ero al settimo cielo, nella vita non c’è cosa più bella di sentirsi liberi di scegliere. Seduta in treno cercavo di riportare alla mente i miei sogni da bambina. Fantasticavo di andar via da Ischia, di viaggiare e vedere posti nuovi, volevo uscire da quell’isola felice e vedere cosa ci fosse al di là del mare. E desideravo conoscere tutte le lingue del mondo. Iniziai così a soli 11 anni a studiare l’inglese da autodidatta. I miei genitori erano stupiti e fortunatamente mi stimolarono a coltivare la mia passione comprandomi libri, riviste, video e audiocassette. E mentre il mio fratello gemello non vedeva l’ora di finire i compiti per andare a giocare a calcetto, io tutti i pomeriggi cercavo di ritagliarmi del tempo per imparare nuove parole, regole, e ad ogni nuova scoperta mi sentivo eccitata e contenta. E continuavo a sognare…La cucina invece è sempre stata un divertimento, quasi un gioco.

Quel weekend ero raggiante, desideravo coccolarmi creando qualcosa di nuovo ma allo stesso tempo dal sapore conosciuto, di una bontà che definirei rassicurante. E con l’uso dell’immaginazione ed un pizzico di fantasia è nata questa torta di mele e mandorle.

Ne approfitto per parlavi di una food-blogger, Chiara di Tocco&Tacchi. Lei, come ognuno di noi, aveva un sogno: aprirsi un piccolo ristorantino a Genova. E lo aveva finalmente realizzato insieme alla sua amica Claudia. Sfortunatamente l’alluvione ha distrutto il loro locale ma l’acqua ed il fango non hanno cancellato il loro sogno. Nonostante la tragedia, è emozionante notare il sostegno e l’aiuto che è arrivato dal mondo dei cosiddetti “food-blogger”, di cui sono orgogliosa di far parte. Roberta insieme ad altre blogger si sono attivate per diffondere la notizia, Maricler ha creato un gruppo su facebook e così via. Ad oggi sono tantissime le aziende che hanno contribuito inviando derrate ed attrezzature. Cosa possiamo fare tutti noi? Diffondere la notizia (trovate il banner di seguito) e/o fare un versamento, di qualsiasi cifra, a:

IBAN: IT86T0617501410000001648580

Intestato a: OFFICINA DI CUCINA S.N.C. FONDI ALLUVIONE 2011 NEGOZIO

BANCA CARIGE SPA - AG. 10 –GENOVA - Swift Code: CRGE IT GG 110

E ora passiamo alla ricettina…

Dosi per 12 persone

Difficoltà: media

Ingredienti:

  • 6 uova
  • 225 g di farina 00
  • 200 g di mandorle bianche
  • 300 g di zucchero di canna
  • 150 g di burro
  • 125 ml di yogurt intero (io ho usato il gusto crema pasticcera della Muller)
  • 2 bustine di lievito (36g)
  • 6 mele golden (pulite 700 g)
  • 2 cucchiai di zucchero semolato
  • 2 cucchiai di latte, se necessario
  • 2 limoni
  • qualche mandorla tostata per decorare
  • zucchero a velo

Attrezzatura:

  • fruste elettriche
  • mixer
  • tortiera 26-28 cm di diametro

Preparazione:

  1. Preriscaldate il forno a 180 °C. Fondete il burro e fatelo raffreddare.
  2. Tritate le mandorle finemente con un mixer e mettete da parte.
  3. Sbucciate le mele e tagliatele a piccoli pezzetti, fatele macerare in una terrina con il succo di due limoni aggiungendo 2 cucchiai di zucchero semolato.
  4. Con le fruste elettriche, sbattete i tuorli con lo zucchero per almeno 5 minuti (deve venire una cremina chiara e spumosa). A questo punto aggiungete i liquidi, ovvero il burro e lo yogurt.
  5. Setacciate la farina con il lievito ed aggiungetela al composto insieme alla farina di mandorle. Se l’impasto è troppo denso aggiungete 2 cucchiai di latte (dipenderà dalla temperatura, umidità, etc.).
  6. In un’altra terrina e con delle fruste pulite, montate gli albumi a neve ben ferma, aggiungeteli poi delicatamente al composto facendo dei movimenti dal basso verso l’alto. Infine unite i pezzetti di mele.
  7. Versate il composto in una tortiera imburrata e infarinata oppure in una tortiera di silicone. Decorate se volete con delle mandorle tostate.
  8. Infornate per circa 35-40 minuti. Controllate la cottura infilando uno stuzzicadenti al centro della torta (in assenza usate uno spaghetto), se è asciutto la torta è pronta.
  9. Prima di servire, spolverizzate con abbondante zucchero a velo.

Se vi piacciono le torte di mele vi potrebbero interessare anche:

Vi lascio augurandovi una domenica dolcissima.

Torta-mele-e-mandorle-1

16 commenti:

Unknown ha detto...

Purtroppo ci sono stati dei problemi tecnici con questo post e sono stata costretta a ripubblicarlo, per tale motivo i commenti sono andati persi. Ho pensato quindi di riportarli qui di seguito.
A presto.

Elly

Unknown ha detto...

Morettina ha detto:
".....Che bella iniziativa.... la torta di mele ? Gnam gnam

Buona domenica!"
(http://morettinacuochina.blogspot.com/)

20 novembre 2011 11:14

Unknown ha detto...

Ely ha detto:
“L'iniziativa è davvero ammirevole e splendida questa torta!!!! Baci”

(http://www.nellacucinadiely.it/)

20 novembre 2011 22:42

Unknown ha detto...

Memole ha detto:
"E' un classico che non stanca mai!!!"

(http://ipasticcidimemole.blogspot.com/)
21 novembre 2011 08:59

Unknown ha detto...

Sara ha detto:
"Che bella torta, che sa di casa e d'autunno!
E mi è piaciuta tanto anche il tuo racconto...ti seguirò!
A presto
Sara"

(http://adietadadomani.blogspot.com/)

21 novembre 2011 09:55

Unknown ha detto...

Lavinia ha detto:
"This cake looks delicious!"

(http://topcuisineaveclavi.blogspot.com/)

21 novembre 2011 18:41

Unknown ha detto...

Micol ha detto:
"Bellissima torta di mele!!"

(http://cibochefasognare.blogspot.com/)

22 novembre 2011 09:41

Unknown ha detto...

Caia ha detto:
"la torta di mele è il mio dolce preferito, questa versione è deliziosa!
complimenti"

(http://idolcidicaia.blogspot.com/)

22 novembre 2011 11:03

Unknown ha detto...

titty ha detto:
"Bel post!! la passione muove il mondo e siamo fortunate noi ad averne! è proprio vero, la torta di mele ha gia nel suo nome un qualcosa di rassicurante ; )"

(http://viaggiandotrapensieriericette.blogspot.com/)
23 novembre 2011 15:35

Unknown ha detto...

Milena ha detto:
"la torta di mele...uno dei dolci preferiti da mia mamma!
e dall'Omo ma che io faccio di rado perché non vado matta per le mele :D
ti è venuta uno spettacolo!!!!

Approfitto di questo commento per invitarti a passare nel mio blog, c'è una piccola cosina per te :)
www.lascimmiacruda.info
ciao ciao
MILE"

23 novembre 2011 16:22

Memole ha detto...

La torta di mele è sempre deliziosa!!!

nana ha detto...

complimenti per le belle ricette che pubblichi!
si vede che hai un gran talento!

Unknown ha detto...

@Memole: io infatti l'adoro in tutte le sue varianti!

@Nana: grazie cara, sei gentilissima!

Mariabianca ha detto...

Ciao Elly
Con piacere ti annuncio di essere il numero 500 tra i tuoi lettori fissi.
Guardando tra i miei lettori non sono riuscita a trovarti....con quale nome ti sei inserita?(o forse ho capito male quando mi hai scritto che mi seguivi)
Hai un bel blog,ti faccio i miei complimenti.
Buona domenica a te.

Mariabianca ha detto...

Grazie Elly,sei stata gentilissima.

Unknown ha detto...

Mariabianca davvero sei la n. 500? Complimenti, allora ti meriti un premio...controlla la tua email!

Un kiss :*