giovedì 28 luglio 2011

Crema di Riso con frutta fresca

(senza glutine e senza uova)

Ho provato a convincerlo che fosse deliziosa e prelibata, l’ho riproposta in diverse varianti (come quella light con frutti di bosco) ma niente da fare, a mio marito proprio non piace la crema di riso. Quasi non ci posso credere, sarà perché adoro il sapore del riso, sia dolce che salato, e la delicatezza che gli dona il latte e l’aroma di vaniglia lo rendono un dessert irresistibile, fresco, leggero, adatto per la colazione, il pranzo e la cena. Proprio non so dir di no a questa crema, la gusto con della frutta fresca di stagione o ancor meglio con delle gocce di cioccolato fondente, un’estasi culinaria! Come si dice “de gustibus non disputandum est”, stranamente mi arrendo e accetto la sconfitta. Ufficialmente alzo bandiera bianca, non gli piace e non c’è modo di persuaderlo.

Crema di Riso con frutta

E qui sorge il mio dubbio: preparo la crema di riso solo per me??? La degustazione di un piatto preparato con cura mi da sicuramente piacere ma ciò che mi rende davvero felice è leggere la soddisfazione e l’appagamento negli occhi delle persone a me care. Sono cresciuta nutrendomi del benessere degli altri trascurando troppo spesso me stessa. Però col tempo ho realizzato che per star bene con gli altri devo prima di tutto sentirmi in pace con me stessa. Ed ho imparato pian piano ad ascoltarmi, esaudendo finalmente i miei desideri e soffermandomi con calma sulla gioia provata. Ho incominciato a ritagliarmi degli spazi miei lasciandomi cullare dai sogni, facendo sì che questi mi indicassero la strada da percorrere e fossero il motore per raggiungere il traguardo. Ecco quindi risolto il mio dilemma: Si, preparo la crema per deliziare solo il mio di palato! Che dirvi…ho apprezzato ogni singolo momento, dalla realizzazione all’assaggio finale…un trionfo di bontà!

Difficoltà: bassa

Tempo di preparazione: 40 minuti circa

Dosi per 3 persone

Ingredienti:

  • ½ l di latte intero
  • 70 g di riso Originario
  • 30 g di zucchero a velo
  • 1 baccello di vaniglia
  • Frutta mista a piacere (ben matura)

Preparazione:

  1. Incidete il baccello di vaniglia nel senso della lunghezza e prelevate tutta la parte interna con un coltello molto sottile.
  2. Versate in una casseruola antiaderente il latte e la parte interna della vaniglia e portate a ebollizione. Aggiungete il riso e cuocete a fuoco dolce per circa 20 minuti.
  3. Quando i chicchi saranno cotti al dente ed il latte quasi completamente assorbito aggiungete lo zucchero a velo, mescolando di tanto in tanto per evitare che i chicchi si attacchino fra di loro. A cottura ultimata togliete dal fuoco e versate la crema nelle coppette insieme a della frutta fresca matura.

N.B: potete servire la crema sia tiepida che fatta raffreddare in frigo.

Vi potrebbe anche interessare:

18 commenti:

Francesca ha detto...

La tua crema è meravigliosa e...come ti capisco! io adoro il riso: dolce, salato, al dente, spappolato, cremoso, come primo e soprattutto come dessert.Gli uomini, ho capito, sono più per una bella risottata che non per i doli al riso: così è mio padre, così il mio fidanzato.Beh, poco importa: la tua ricetta me la salvo e la preparo per me :-))) Complimenti per il blog e per le foto!!

marsettina ha detto...

mai assaggiato,ma il tuo mi attira!

dolci a ...gogo!!! ha detto...

Mi hai incuriosito tesoro con questa crema di riso e mi sa che oggi la preparo mi ispira parecchio!!!bacioni,Imma

riccioli di cioccolato ha detto...

sembra buonissima, io ho assaggiato solo quella industriale e devo dire che non mi ha entusiasmato tantissimo, proverò la tua ricetta non sapevo che fosse così semplice, ciao

Mirtilla ha detto...

e'davvero una delizia!!!

Vevi ha detto...

Ciao! Sono capitata per caso ma mi piace tanto il tuo blog!Complimenti, da oggi ti seguo!;)
Troppo buona la crema di riso!!
Vevi

aleste ha detto...

Non ho mai provato la crema di riso,ma sembra molto golosa!
Ciao e buon fine settimana.

Elly ha detto...

@Francesca: hai centrato il punto, un risottino per mio marito sarebbe sicuramente meglio! ;D

@marsettina : la devi provare allora!

@Imma: allora che ne pensi? Aspetto tue news!

@Riccioli di cioccolato: sisi, è facile facile!

@Mirtilla: eh si!

@Vevi: grazie 1000, ricambio!

@Aleste: nella sua delicatezza posso dire deliziosa!!!

pips ha detto...

ciao Elly, quanto tempo che non passavo da te!!! Io non l'ho mai fatta la crema di riso, solo una volta una versione con la quinoa. Però dev'essere buonissima e la farei solo per me!

Lucia ha detto...

Io tuo marito non lo capisco proprio: ma come si fa a non amare la crema di riso??? :-) Fagli vedere il post che qualche tempo fa ho dedicato io all'argomento: crema di riso in tutti i gusti possibili ed immaginabili :-D Ah, questi uomini...!

Elly ha detto...

@pips: bentornata cara, sentivo la tua mancanza!!! ;D

@Lucia: che ti devo dire...gli uomini sono essere strani!!! Ahahah :D

Kiara ha detto...

Questo dessert dev'essere squisito, oltre che salutare! Complimenti!

lerocherhotel ha detto...

che bontà!

ristoranti di roma ha detto...

Squisita! adoro la "Crema di Riso con frutta fresca"! una ricetta da provare assolutamente!

giulia ha detto...

A me piace moltissimo il riso, ma se mi presentano il risolatte, come tuo marito, non posso fare a meno che rifiutarlo. Non mi va proprio giu'.!! Comunque, oggettivamente, questa versione mi piace molto:)

noake ha detto...

mai provata sino ad ora...penso che prima o poi mi darò da fare e la preparerò...baci

sississima ha detto...

Carino il tuo blog! Siamo iscritte tutte e 2 su facebook nel gruppo delle collaborazioni, carino il tuo blog, mi sono iscritta tra i tuoi lettori fissi, passa da me se ti va, buon ferragosto, ciao SILVIA

Elly ha detto...

@Kiara: eh si, dici bene, buono e salutare! Grazie cara!

@Lerochergotel: grazie!

@Ristoranti di roma: fammi sapere allora che ne pensi!

@Giulia: e vabbè, vuol dire che se ti invito a cena ti offro un altro dolce, che ne dici di una crostatina di frutta? ;D

@Noake: infondo non ci vuole molto, provale e fammi poi sapere.

@Sississima: grazie, ma certo che passo da te!