domenica 15 maggio 2011

Tartellette con crema alla ricotta e pistacchio

Mi ero appena svegliata da un sonno agitato, aprii gli occhi e per fortuna realizzai immediatamente che si trattava soltanto di un brutto incubo. Più contenta del solito e con l’animo leggero mi alzai a fatica dal letto, avevo bisogno di un altro po’ di riposo ma non c’era tempo da perdere, erano molte le cose che avevo in programma quel finesettimana. Dopo aver sorseggiato un’ottima tazza di caffè bollente amaro mi sentii carica e pronta per affrontare la giornata. Non vedevo l’ora di sbrigare le faccende in casa per potermi poi dedicare totalmente al mio Uomo. Fu un weekend meraviglioso il cui ricordo sarà per sempre legato al sapore di un gelato al pistacchio e alla musica di Michael Petrucciani come colonna sonora… E proprio con il desiderio di rivivere e riassaporare quei momenti di dolcezza ho realizzato per noi queste tartellette, dal sapore fresco di ricotta e pistacchio.

Il risultato finale? Non c’è niente da fare, le cose fatte con amore sono sempre quelle che mi riescono meglio!!!

crostatina ricotta pistacchio5

Difficoltà: bassa

Tempo di preparazione: 2 ore

Attrezzatura:

  • stampi per tartellette oppure tortiera da 26 cm di diametro
  • mattarello

Dosi per 8-10 persone

Ingredienti

Per la pasta frolla

  • 500 g di farina 00
  • 250 g di burro
  • 200 g di zucchero
  • 4 tuorli
  • Un pizzico di sale

Per il ripieno

  • 500 g di ricotta di pecora
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 300 g di crema di pistacchio e nocciole*
  • 100 g di cioccolato fondente

Preparazione:

  1. Per la pasta frolla, setacciate la farina e unite lo zucchero e il sale. Versate al centro il burro freddo a pezzetti e lavorate con le dita fino a formare tante briciole. Lavorate la pasta il meno possibile per evitare che si riscaldi. Con una forchetta unite i tuorli sbattuti. Impastate velocemente con le punta delle dita e poi ancora con il palmo cercando di omogeneizzare l’impasto. Avvolgete nella pellicola e lasciate in frigorifero per almeno 1 ora (meglio una notte).
  2. Quando la pasta si è raffreddata, stendete con un matterello tra due fogli di carta da forno realizzando una sfoglia e ricoprite gli stampi o la vostra tortiera. Riponete la tortiera/e con la pasta frolla nel frigorifero per altri 30 minuti.
  3. Bucherellate i gusci di frolla e infornate nel forno già caldo a 170-180 °C per 15 minuti circa.
  4. Nel frattempo preparate il ripieno: passate la ricotta al setaccio, unitela allo zucchero, la crema di pistacchio infine aggiungete il cioccolato tagliato a pezzetti.
  5. Quando le tartellette saranno cotte fatele intiepidire e riempitele poi con il ripieno. Conservatele in frigorifero.

Suggerimento: con la stessa ricetta potete anche preparare una crostata di diametro 26 cm.

* Io ho utilizzato la Nocchiella della “Cimina Dolciaria”, un’azienda viterbese che realizza prodotti dolciari usando la nocciola tonda Gentile Romana dei Colli Cimini. La nocchiella recentemente è disponibile anche al gusto pistacchio. Potete acquistarla on line: http://www.ciminadolciaria.it/nocchiella.html. In alternativa potete usare la classica crema di nocciole (tipo Nutella).

Buon appetito e buona domenica a tutti voi!

crostatina ricotta pistacchio2

14 commenti:

kristel ha detto...

Le adoro in monoporzione! Non c'é niente di più bello di un week-end pieno di belle cose da fare insieme alle persona a noi care. Buona domenica!!

titty ha detto...

Che bel risveglio con queste dolcissime tartellette!!Buona domenica!

Anna ha detto...

wow sembrano buonissimi :)
è da un po' che ti seguo, se ti va passa dalla mia cucina

http://incapaceaifornelli.blogspot.com/

Mary ha detto...

belli cosi mini!

Golosina ha detto...

i dolci con la ricotta mi fanno impazzire..prendere in tartelletta al volo con piacere...posso?

La Gaia Celiaca ha detto...

che bel racconto pieno di amore! e le tartellette mi sembrano una cosa buonissima...

samaf ha detto...

ciao... passa da me per una sorpresina... buona domenica

marifra79 ha detto...

Ma che meraviglia!! Le tartellette le adoro, trovo siamo molto più belle della classica crostata anche se sono un pò più faticose da realizzare!! Il ripieno è a dir poco golosissimo!! Un abbraccio e buona serata

Micol ha detto...

wow....che pasticcini deliziosi e amorevoli :-)

Memole ha detto...

Adoro queste tortine...

ROBERTO ha detto...

Ciao e complimenti per il blog!! Ti scrivo per informarti che sto organizzando un contest sul mio blog e mi piacerebbe se tu partecipassi!!
Se ti va vieni a vedere qui : http://www.myart-robertomurgia.blogspot.com/2011/05/cook-with-my-art.html#.Tdk6vFtAIXA
Grazie ciao ciao
ROberto

la creatività e i suoi colori ha detto...

Hai ragione sulle cose fatte con amore. Questi dolcetti rappresentano perfettamente i tuoi sentimenti. A presto

ristoranti roma ha detto...

Deliziose Tartellette con crema alla ricotta e pistacchio!
complimentoni!

Elly ha detto...

Ma che commenti carini, grazie 1000 e scusate se non vi rispondo singolarmente.
Vi abbraccio tutti!
Elly ;D