sabato 4 settembre 2010

Babà napoletano al rum: ricetta facile per farlo a casa

 

 

Ischitana DOC, con il sangue partenopeo, fino ad oggi non avevo mai fatto il babà. Roba da non crederci, ma a me non piace! L’ho mangiato in mille versioni, al rum, al limoncello, farcito con la crema, grande, mini, insomma ad Ischia si trova per tutti i gusti. In realtà non è che non mi piace, la verità, confesso, è che nelle pasticcerie ischitane ci sono così tante altre “pastarelle” buone che alla fine preferisco prendere una frolla (sfogliatella con la pasta frolla), una coda d’aragosta o la mitica delizia al limone.

Ma dopo anni di latitanza e di richieste andate a vuoto finalmente mi sono decisa. Non penso di essere stata egoista, infondo è normale per me realizzare dei dolci che oltre a compiacere le persone a me care appaghino anche il mio palato. Quando sto in cucina mi sento come una pittrice con di fronte una tela bianca, esprimo tutto il mio estro e la mia creatività. Non mi importa se poi la cucina sembri un campo da combattimento, ci penserò dopo a riordinare, in quel momento ciò che conta è la mia “creatura”. Però, affinché riesca a far venir fuori me stessa, ci devo mettere il cuore… in parole spicce il dolce m’ adda piacè!

Ho aspettato il momento giusto, in cui realmente mi andava di farlo, e quando è arrivato (ripeto dopo anni!) il risultato è stato così soddisfacente che lo avrei divorato tutto io se non mi avessero fermata (non l’hanno fatto per me, ma perché avevano paura che li avrei lasciati a bocca asciutta!!! Hihihi).

Arriviamo al dolce, il babà necessita di una lunga lavorazione, meglio se con una impastatrice dotata di frusta a gancio (tipo Kenwood) una di quelle che tutti i foodblogger sognano, proprio come ha raccontato Jaio in un suo post “come rendere felice una foodblogger”. Ecco io purtroppo non sono dotata di questo attrezzo (molto costoso) e sto supplicando mio marito di regalarmelo, magari in occasione della mia laurea??? Per questo motivo ho usato il mio umile sbattitore con fruste e mi sono affidata alla ricetta di Gennarino, apportando delle leggere modifiche. Il mio è un mega babà, se volete potete dimezzare le dosi.

Attrezzatura:

  • normale sbattitore da cucina
  • stampo di 26 cm alto 15 cm

Dosi per 15 persone

Ingredienti:

  • 440 gr farina 0 (manitoba)
  • 6 uova
  • 22 g lievito di birra
  • 60 gr zucchero
  • 150 g burro
  • un pizzico di sale

Per la bagna

  • 1 litro d’ acqua
  • 400 g zucchero
  • la buccia di 2 limoni non trattato
  • 250 gr di rum

Per decorare: panna montata e ciliegie candite

Procedimento:

1 - Preparate il "lievitino" impastando il lievito di birra, 2 cucchiai di acqua, 50 gr di farina e 2 cucchiaini di zucchero (presi dal totale). Lasciate lievitare finché non è raddoppiato di volume.

2 - Preparate intanto la bagna facendo bollire per quindici minuti l’acqua con lo zucchero e la buccia di 2 limoni. Quando lo sciroppo è freddo aggiungete del rum a piacere (io ne ho usato 250 ml), stando attenti a non esagerare.

3 - Pronto il lievitino, travasatelo in una terrina e aggiungete la farina manitoba, lo zucchero e le uova intere. Date una prima impastata, in modo che gli ingredienti si amalgamino e aggiungete il burro morbido, un pizzico di sale. Lavorate con uno sbattitore a fruste per una trentina di minuti a media velocità. Io ho impastato per 15 minuti con lo sbattitore e altri 15 minuti a mano. L’impasto deve essere bello elastico.

4 - A questo punto, coprite la ciotola con un panno e lasciate riposare l'impasto in luogo tiepido fino a quando questo non avrà raddoppiato il suo volume. Versate l'impasto in uno stampo imburrato, quello da budino o ciambella. Fate lievitare di nuovo fino a quando non avrà raggiunto l’orlo (come nella foto).

5 - Nel frattempo riscaldare il forno (statico) con una temperatura di circa 180°. Trascorso il tempo di lievitazione, infornate nella parte più bassa del forno. Il babà è cotto quando assume un bel colore bruno dorato anche nella parte interna dello stampo. Controllate bene, quindi, prima di sfornare. Dopo 10 minuti ho abbassato la temperatura a 170°C e dopo altri 10 minuti a 160°C. Complessivamente l’ho cotto per 40 minuti.

6 - Una volta cotto sfornate e lasciate raffreddare.

7 - Inzuppate il dolce con la bagna intiepidita: Non togliete il babà dallo stampo, bucherellate la parte superiore, versate lo sciroppo lentamente fino a completo assorbimento. Fate riposare il babà 2 ore prima di guarnirlo.

8 - Riempite il buco della torta babà con crema o panna e decorate a piacere. Prima di servire tagliate il babà a fette e spruzzate con del rum a piacere.

VARIANTE per Babà Mignon

Con l’impasto formate delle palline e riempite gli stampini per circa 1/3. Fate lievitare fino a quando non si forma la cupoletta. Infornate per circa 20 minuti e una volta cotti immergeteli nella bagna e strizzateli leggermente. Accompagnateli con crema o panna.

SUGGERIMENTI E CONSIGLI PER LA RIUSCITA PERFETTA:
  • Lavorate l’impasto più tempo possibile, più la lavorazione è lunga meglio è.
  • Il babà va fatto lievitare in un posto tiepido e lontano da correnti d’aria. E’ importante che lieviti due volte, nel forno subirà una ulteriore terza lievitazione.
  • Potete prepararlo anche 1-2 gg prima, l’importante è che non lo bagnate.
  • Il babà va inzuppato fino a quando premendo sulla superficie fuoriuscirà della bagna.
  • La perfetta lievitazione si può controllare solo tagliando il babà, la fetta deve vere una bella alveolatura, ovvero dei buchetti e non deve essere compatta (vedi foto).
  • Se non lo servite subito inzuppate con metà bagna, l’altra metà la utilizzerete per bagnare le fette prima di servirle.

69 commenti:

BARBARA ha detto...

Ma quanto è bbono? Ti è venuto benissimo e la presentazione è da dieci e lode!

Anonimo ha detto...

Un capolavoro...complimenti! marya

Vanessa ha detto...

Bravissima!!!...ti è venuto davvero bene...proprio come quelli che vedo d'estate nelle vetrine delle pasticcerie a Salerno!!!

Francesca ha detto...

mmm il babà una delle mie segrete passioni.....

Cinzia ha detto...

Ma che bello ti è venuto una meraviglia!!! Bravissima, anche la foto è super, viene propio voglia di mangiarlo...buon week end.

Ely ha detto...

mamma mia ma che spettacolo!!!!!!!! davvero splendidooooo! ciao Ely

pagnottella ha detto...

Mizzichissima!!! E' un capolavoro...chiudo tesò, perchè se lo vedesse il mio pagno sbaverebbe dinnanzi al monitor, è il suo dolce preferito!!!...dunque prendo nota e glielo preparo...
E' davvero perfetto, altissimo e menomale che è il tuo primo babà!
Baci

UnaZebrApois ha detto...

che roba!!!Che taaanta roba!!!Ma che buono dev'essere!!!Mi lasci a bocca non aperta, ma spalancata!!!!!

manuela e silvia ha detto...

Ciao! non sai cosa daremmo per assaggiarne una fettina! il tuo è riuscito una meraviglia e chissà com'è goloso con il sapore del rum!
bacioni

La Gaia Celiaca ha detto...

certo che se non l'avevi mai fatto sei stata bravissima, ti è venuto da dio!

I VIAGGI DEL GOLOSO ha detto...

Complimenti €lly...
Goloso e sofficioso...
Ciao a presto ...

Le pellegrine Artusi ha detto...

Ti è venuto veramente bene questo babà. Una bellissima presentazione e dalle fette si vede che la lievitazione è da vera maestra, complimenti proverò a cimentarmici anche io ma temo che non otterrò lo stesso risultato. Ciao

€llY ha detto...

Grazie 1000!!! Siete dolcissimi tutti quanti!

E' vero, era la prima volta, quindi ero giustificata se non veniva bene, no? Come si dice, la fortuna del principiante!

Baci dolciosi e zuccherosi dalla vostra cara Elly ;D

Damiana ha detto...

Elly ciao,sono Damiana..la solita imbranata!!!Eh si,.. credo di averti lasciato un commento sul babà,ma su un post diverso..ovvero la torta chiffon!!!Non è che mi sia dispiaciuta,anzi..anch'essa un vero delirio!!Scusa e a risentirci!!

Laura ha detto...

Ciao sono Laura e sono diventata una tua sostenitrice,volevo farti i miei complimenti per questo babà è veramente meraviglioso.......A presto

stefania.confidential ha detto...

Oh ma è veramente un capolavoro, brava !

Valeria ha detto...

che meraviglia questo super babà! viene propeio voglia di azzannarlo,anche a me che non amo i dolci super bagnati!

terry ha detto...

Un must della cucina partenopea... devo dire che ti è riuscito uno spettacolo! ti ci sei cimentata tardi ma con ottimi risultati!:)

Daniela ha detto...

Bravissima! E' una meraviglia!!
Buona settimana Daniela.

€llY ha detto...

Damiana non preoccuparti, ti ho risposto cmq nella ricetta della Chiffon, è un piacere conoscere una foodblogger dal sangue partenopeo come il mio! ;D

Grazie a tutti per i splendidi commenti, virtualmente mando a tutti una fettina del mio babà. Baci baci,
€lly

JAJO ha detto...

Se questo è il risultato maneggi le "fruste" meglio di Indiana Jones hehehehe Fantastico e sofficissimo !!! Brava !!!!!

Dai, quanto manca alla laurea ? :-) Comunque noi l'abbiamo pagata circa 110 € se ricordo bene, neanche troppo rispetto a quelle più famose...

Un bacione !!

€llY ha detto...

Ecco Jajo, finalmente sei tornato dal tuo viaggetto, ci mancava il tuo commento in questo post! ;D

Alla laurea manca poco, ma per scaramanzia non dico quanto...ma a cose fatte vi farò sapere sicuramente.

Solo 110€? Ne ho viste alcune che costavano 400-500€. Ma allora è perfetto x un regalo di laurea! Hihihiih

Un abbraccio dolcioso ;D

Neapolitan Cook ha detto...

Ottimo il babà
Ricetta quasi come quella di famiglia
un unico appunto però se mi permetti: l'impasto va fatto a mano, perchè come diceva la mia nonna (custode della ricetta): "se lo devi fare impasta con le mani, così l'occhiatura si vede che è artigianale, so bravi tutti con i macchinari in cucina". E in quel periodo aveva da poco superato i 75 anni.

€llY ha detto...

Ciao Neapolitan Cook,

sono convinta che tua nonna facesse un ottimo babà, ma se la tecnologia permette di facilitarsi la vita che c'è di male?
Cmq da quanto dici posso sicuramente affermare che il mio babà è tradizionale, tutto fatto A MANO!!! HIHIHI

Ciao e a presto!
Buon pasticcio ;D

Lydia ha detto...

Hi elsa, nice food blog & good collection. overall You have beautifully maintained it, you must submit your site for free in this website which really helps to increase your traffic. hope u have a wonderful day & awaiting for more new post. Keep Blogging!

€llY ha detto...

Hi Lidya, thanks for signaling the website to me!
I added my blog, I hope to increase traffic even further.

Happy Baking!!!

LaMeringhetta ha detto...

wow ma questo babà è fantastico!!!!!

Anonimo ha detto...

Grazie per questa fantastica ricetta era da tanto tempo che cercavo quella giusta. E' diventato il dolce preferito dei miei bambini, in pratica ne faccio uno a settimana!!! BUONISSIMOOOOOO!

Marica da Napoli.
16/04/2011

Elly ha detto...

Ciao Marica,
sono felice se finalmente hai trovato la ricetta giusta per il babbò, ti assicuro che viene buonissimo!!!

Aspetto tue notizie, fammi sapere che ne pensi.

Elly

MONIA ha detto...

La mia ricetta e' un tantino diversa provero' la tua!!! mi sembra migliore!!! ^-^ buon lunedi'!!!

Elly ha detto...

@MONIA: allora sono proprio curiosa di sapere che te ne pare!
Buon pasticcio!!!

Giustina ha detto...

Ciao...complimenti!!!Bellissimo babà...la mia ricetta è un pochino diversa e non mi soddisfa alla meraviglia...proverò la tua!!! Mi sono registrata al tuo blog...io ne ho aperto uno da una settimana e spero di incrementarlo sempre più...se ti fa piacere passa a dargli uno sguardo.ciaooo

Anonimo ha detto...

Ciao!
Anke io sto aspettando il momento di farlo questo benedetto babà....visto che ho sempre saputo che è di difficile esecuzione e non è tra i miei dolci preferiti...ma come per ogni cosa oramai è diventata una sfida!
Ho trovato questa ricetta che mi ha soddisfatta molto e pensa un pò ..chiedendo la ricetta ad una mia amica molto brava ho notato che praticamente è la stessa!!!!...
Comunque proverò..grazie
Rosamaria

Elly ha detto...

Ciao Rosamaria,
fammi sapere come va la sperimentazione, vedrai che poi non è così difficile da preparare.
Aspetto tue notizie!

Elly ha detto...

Ciao Giustina,
prova la mia ricetta e fammi sapere se ti soddisfa.
Io nel frattempo vado a sbirciare nel tuo blog...buona domenica!!!

Giustina ha detto...

Ciaooo...l'ho fatto oggi!!! ho modificato giusto un paio di cosette,ma ho seguito la tua ricetta...stasera cerco di postare la ricetta nel mio blog e naturalmente ti ringrazierò anche da lì... :))))

Elly ha detto...

Ciao Giustina,
ho letto la ricetta nel tuo blog, grazie mille, sei molto gentile!
Allora mi aspetto tuoi commenti ad altre mie ricette.
Buon pasticcio!
Elly

Anonimo ha detto...

L'HO FATTO IERI....UN CAPOLAVOROOOOOOO!!!!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

E' VENUTO UN CAPOLAVOROOOOOOOOOOOO!!!!! GRAZIE! Rossana

Elly ha detto...

Ciao Rossana,
sono non felice, strafelice!!!
E' questo lo scopo del mio blog, condividere i miei successi culinari in modo che TUTTI possano replicarli, io non sono mai gelosa delle mie ricette!

Un abbraccio e al prossimo pasticcio!!! ;D

Anonimo ha detto...

fatto oggi con poche speranze non mi era mai venuto bene... invece il tuo è venuto bellissimo e ottimo addirittura cotto sul gas nel fornetto versilia e non in forno. ottimo davvero. francesca

Anonimo ha detto...

ottimo davvero e cotto sul gas nel fornetto versilia e non in forno. francesca

Elly ha detto...

Ciao Francesca,
grazie per aver lasciato il tuo commento. Sono proprio felice che ti sia venuto bene, è una bontà, vero? ;D

Alla prossima!

Anonimo ha detto...

veramente fantastica la tua ricetta, non mi era mai venuto cosi' buono,alto e come si dice a Napoli,con un termine intraducibile,non gnummoso.Grazie Elly,proverò altre ricette sperando di ottenere lo stesso successo.Ciao da Caterina da napoli

Elly ha detto...

Ciao Caterina, grazie!
Allora fammi sapere che ricette provi!
A presto

Rocco Pirozzolo ha detto...

Sto provando a farlo anche io sarà sicuramente buonissimo

Elly ha detto...

Ciao Rocco,
fammi sapere che ne pensi, sono proprio curiosa! ;D

Anonimo ha detto...

fatto! ricetta riuscita, sono salernitana, con i casa due figli pasticceri...sono riuscita a stupirli, grazie mille angela

Elsa Serpico ha detto...

Angela grazie del commento, non ho dubbi che li hai stupiti ma il merito non è il mio, vuol dire che sei proprio brava!

Alla prossima ricetta allora, magari me ne mandi tu qualcuna! ;D

Elsa

maria assunta Bova ha detto...

ricetta fatta e riuscita magnificamente! grazie mille
Maria
http://www.facebook.com/photo.php?fbid=4631939515494&set=at.4201261548814.2153654.1203075418.1087933059&type=1&theater

Elsa S. ha detto...

Ciao Maria,
wow,sono proprio contenta!!!

Alla prossima allora.
Elly

Anonimo ha detto...

tutti "ma che bello..." "ma che bella foto.." "è proprio bello..."
ma c'è qualcuno che ha provato a farlo ?

Elsa S. ha detto...

Caro "anonimo",
si qualcuno se leggi bene ci ha provato a farlo,tra cui la sottoscritta.
Magari potresti provarci anche tu...

Elly

Anonimo ha detto...

Ciao Elly
invece sono Pompeiano ma col cuore ischitano o meglio casamicciolese.
Provo da tempo a fare il baba'...per ammazzare come dicono in brasile la SAUDADE dei miei luoghi visto che vivo da anni in Scozia...beh...ho provato quella di Giallo zafferano ma non mi viene l'alveolatura come e' venuto al tuo baba'...ora la domanda mia e' com'e' dev'essere la consitenza del lievitino?
ieri ho provato a fare i baba' per stasera....ma il lievitino era molto solido, non e' cresciuto e di conseguenza non e' cresciuto nemmeno l'impasto.
Ps. sai per caso anche quanto dried yeast devo usare visto che non trovo quello di birra?
ciao da Alfredo

alfredocamera ha detto...

ma il lievitino che consistenza deve avere? Liquida?

Elsa S. ha detto...

Si, può essere anche liquido.

Elly

sara ha detto...

ehy ciao anche io come te faccio tanti dolci e purtroppo utilizzo il mio povero frullatore che dura da 20 anni :P cmq per fare i babà posso utilizzare anche la farina 00 ? graze in anticipo

Elsa S. ha detto...

Sara no, purtroppo con la farina 00 non cresce...
a presto.
Elly

Simona Cairo ha detto...

Ciao e complimentissimi per questo capolavoro! Vorrei provare a farlo ma vorrei dimezzare le dosi, é fattibile oppure è meglio mantenerle così? Grazie e ancora bravissima!
Simona da Cosenza

Elsa S. ha detto...

Certo che puoi dimezzare le dosi ma usa uno stampo più piccolo. Aspetto tue notizie,
Elly

Anonimo ha detto...

ricetta fatta e riuscita! molto buona.fatto con farina 00.grazie mille

Anonimo ha detto...

ELLY, buono buono buono ecc. ecc. e poi buono buono. Oramai sono al mio terzo Babà è strepitoso, anche se non credo di aver trovato ancora il rum adatto. Tempo fa ho acquistato un bottiglione che dovrebbe essere un prodotto professionale per pasticcieri, ma non so se perché ho la bimba che rischio di diventare alcolizzata ma non.....Ho provato la variante al limoncello e mi sembra veramente ottimo. Hai qualche consiglio in merito? Elly comunque grazie per aver pubblicato la tua ricetta.
Francesco

Anonimo ha detto...

hey !!!!grazie l ho fatto proprio oggi x il compleanno del mio papà !!!e stato un sucessone ed e il suo dolce preferito .. LO ADORO !!XD ho fatto un mondo di volte qsto babà e dalla prima volta mi e riuscito ;)!!!!!(cosa ke nn succede molto spesso !!!qndi tu fai proprio miracoli XD)
grz mille!!!qsta ricetta e sempre una salvezza x me !!!

Erica

Anonimo ha detto...

Dopo anni e anni sono riuscita nell'impresa.... è tutto grazie alla tua ricetta, anche io ho usato un normale frullatore, ma ho impastato anche a mano:-) ♡♡♡

Elsa S. ha detto...

Grazie Maria Assunta, ne sono proprio felice!!! :D

Anonimo ha detto...

Ciao!
Era da tempo che cercavo una ricetta che riuscisse bene e questa ha funzionato alla perfezione, dall'inizio alla fine! Se permetti la adotterò ufficialmente :D
Unica nota dolente la bagna. Nonostante abbia pazientemente bagnato il babà nel suo stampo, abbonantemente e aspettando ogni volta che assorbisse la mestolata precedente, all'interno è risultato PERFETTO nei primi 5-4 centimetri esterni, ma il centro è uscito asciutto come il deserto...mistero!

Grazie comunque sono contentissimo del risultato!

Anonimo ha detto...

Perfetta grazie mille ho fatto un figurone con mio marito che ama questo dolce grazieee

laura ventura ha detto...

Ciaooo ma per un tegame da 24.5 come cambierebbero le dosi della tua ricetta?
grazie Laura

Elsa S. ha detto...

Ciao Laura. Potresti usare 5 uova e poi con una proporzione ridurre anche gli altri ingredienti. Ovvero:
360 g di farina
5 uova
18 g di lievito
50 g di zucchero
125 g di burro

A PRESTO!
Elsa