lunedì 12 maggio 2008

Cheesecake classico

Senza glutine*

cheesecake

Ingredienti

Per la base del biscotto:

  • 250 g di biscotti secchi (tipo Grancereale o Digestive)*
  • 150 g burro fuso

Per la crema:

  • 5 uova
  • 200 g zucchero
  • 400 g Philadelphia
  • 1 cucchiaio abbondante di mascarpone
  • 2 cucchiai di fecola di patate
  • 200 ml di panna fresca
  • succo di mezzo limone o essenza di vaniglia

Preparazione:

  1. Frullate i biscotti ed aggiungete il burro fuso, mescolate e stendete il tutto nel fondo di una tortiera apribile (o di silicone). Il biscotto dovrebbe essere alto circa un cm. Posate nel freezer per un’ora.
  2. Nel frattempo preparate la crema: separate i tuorli dagli albumi. Montate gli albumi a neve ben ferma. In un’altra terrina sbattete i tuorli con lo zucchero ed aggiungete con una spatola l'albume montato precedentemente. Aggiungete alla crema la Philadelphia e il mascarpone, la fecola di patate, l'essenza di vaniglia ed infine la panna montata.
  3. Versate la crema sul biscotto ed infornate per 40 minuti a 180° C. Una volta cotto lasciate raffreddare il cheesecake e ponetelo nel freezer, fino a quando non sarà ben solido (circa3-4 ore). Prima di servire toglietelo dal freezer un’ora prima e conservatelo poi nel frigorifero.

La preparazione di questa torta è molto delicata, se non siete attenti il cheesecake potrebbe afflosciarsi durante o dopo la cottura. Se accade non vi preoccupate, l’importante è che sia buono!

*Per i celiaci: la crema è senza glutine. Per il biscotto sostituite il Grancereale con un biscotto secco senza glutine.

7 commenti:

Kiria ha detto...

ciao, complimenti per il bellissimo blog molto curato e interessante. Io lavoro come segretaria nella scuola dove hai conseguito il diploma:)),,ti volevo chiedere perchè monti la panna nella cheesecake. In effetti non è previsto dalla ricetta americana e anche io penso che la panna vada montata solo per la cheesecake a freddo,, ancora complimenti ciao:)) saluti da emanuela

€llY ha detto...

Ciao Emanuela! Grazie per i complimenti! Però sono curiosa...come fai a sapere dove mi sono diplomata...per caso ci conosciamo???

Rispondo subito alla tua domanda: la panna va montata come è previsto anche nella ricetta americana. In acune ricette diverse dalla mia è previsto l'utilizzo della panna acida, molto usata negli USA.
Cmq, per quanto riguarda questa versione del Cheesecake, ti consiglio vivamente di montare la panna, perchè renderà questa torta soffice e delicata, oltre a conferirle un ottimo sapore. Inoltre stai attenta ad amalgamare la panna al composto con molta delicatezza con una spatola.

Buona fortuna e aspetto tue notizie!

emanuela ha detto...

ciao:)ieri sera,durante una cena a casa mia si parlava di dolci e cosi è venuto fuori che tu hai questo blog. Dal nome poi mi sono ricordata di te perchè ricordo tutti gli alunni specialmente quelli di quinta perchè io scrivo anche i diplomi. Io lavoro al Mattei naturalmente
...è un blog molto bello, mi piace fare dolci e ci verrò spesso. ciao:)

€llY ha detto...

Ma davvero si parlava del mio blog ad una cena? Wow, sono diventata famosa! Ih Ih...:D

Scommetto che se ti vedo mi ricordo di te, che bei ricordi al Mattei...sigh...e pensare che dicevo di odiare l'Economia Aziendale, e indovina in cosa sono laureata? Quanto si cambia...

Sono onorata di averti tra le mie lettrici! Allora a presto!

Anonimo ha detto...

Ciao Elly!...Buonissimo il cheesecake...l'ho provato una sola volta tempo fa....e mi sa che è giunto il momento di riprovarlo ;-). bravissima e precisa come sempre!!! un abbraccio e buona giornata!! Marya

Anonimo ha detto...

ciao!!sono Linda M.appassionata come te ai dolci mi piace il tuo blog sperimenterò la tua ricetta e ti farò sapere...ciao

Elly ha detto...

Grazie Linda, fammmi sapere come vanno le tue sperimentazioni e scrivimi in caso di dubbi.

Buon pasticcio!!!